lunedì 28 luglio 2014

Nuove versioni di test: 6.7 e 7.0

Come forse già sapete, in questo periodo lo sviluppo di  Livecode viaggia su due strade parallele. La versione 6 è quella più famosa e consolidata, la versione 7 sarà la prima a contenere il supporto nativo per la codifica unicode.
La 7 è ancora in lavorazione, per questo si continua ad aggiornare la 6. Per entrambe è disponibile sul sito http://downloads.livecode.com/ la versione DP (development preview), che contiene tutte le migliorie in anteprima rispetto alla versione stabile. Se doveste incontrare dei bug, li potete segnalare sul sito: http://quality.runrev.com/

Vediamo cosa hanno di nuovo queste versioni:

LiveCode 6.7  dp6

E' stato aggiunto il supporto ai display high DPI (high pixel density), cioè i display ad altissima risoluzione, e le seguenti novità:

  • Cocoa – Adesso si utilizzano le ultime API Mac OS, in questo modo le app Mac sono le migliori in questo campo.
  • coreText – Migliorata la velocità del testo su Mac OS
  • webKit browser – Il browser interno di Livecode è diventato webkit, in questo modo sono migliorate velocità e l'integrazione con il Javascript.
  • Extended in-app purchasing – Aggiunto il supporto "in-App" per i negozi on-line Samsung e Kindle
  • AVFoundation – Nuovo gestore multimediale su Mac OS che è abilitato per l'invio all'AppStore.
  • Effective points of graphics – un'aggiunta di Mark Wieder
  • Nove modi per deformare le immagini – Potete divertirvi con le immagini sempre di più
  • 126 bug corretti.


LiveCode 7.0 dp7

Il cuore di Livecode è stato completamente riscritto, e sarà la base delle novità 2014 e 2015, ad oggi è stato aggiunto:

  • Transparent Unicode support – Potete scrivere i vostri programmi in qualsiasi lingua con qualsiasi set di caratteri.
  • New chunk expressions – Potete giocare con i caratteri unicode grazie alle nuove parole chiave: Paragraph, sentence, trueword, codeunit, codepoint 
  • Engine refactor – Il nuovo cuore di Livecode permette di creare aggiunte esterne all'IDE e nuove scorciatoie interne molto più semplicemente.
  • Linux GDK port – I programmi per Linux adesso utilizzano le ultime librerie GDK.
  • 181 bug corretti